Sport Musei

Per il cittadino

Ufficio Anagrafe, Stato civile, Elettorale

Orario di apertura al pubblico:

Dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00

Lunedì e mercoledì dalle 15:30 alle 17:30

Tel: +39 040 327122 / +39 040 327335

Fax: +39 040 327511

E-mail: anagrafe@com-monrupino.regione.fvg.it

 

 

 

 

---------- * ----------

 

Certificati dell'ufficio Anagrafe

  • Stato di famiglia
  • Residenza
  • Cambio residenza in tempo reale
  • Nascita
  • Morte
  • Stato di famiglia al momento del decesso
  • Stato di famiglia storico
  • Esistenza in vita
  • Vedovanza
  • Stato libero
  • Cittadinanza italiana
  • Godimento diritti politici
  • Iscrizioni liste elettorali
  • Certificazioni varie per cittadini in base alle risultanze degli atti
  • Certificazioni per cittadini all'A.I.R.E.
  • Certificazioni contestuali
  • Carte d’identità a partire dall’età di 0 anni
  • Legalizzazioni di fotografie
  • Dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà
  • Passaggi di proprietà dei beni mobili
  • Copie conformi di atti
  • Autentiche di firme

Le certificazioni anagrafiche sono soggette all'imposta di bollo all'origine. Il rilascio di certificazioni in esenzione da bollo è possibile solo nei casi previsti espressamente dalla normativa. I certificati sono validi sei mesi; in base all'art. 41 del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000, possono essere usati anche dopo la scadenza se si dichiara in calce che le informazioni contenute non sono cambiate e si appone la propria firma. I certificati attestanti stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazioni, hanno validità illimitata.

 

Anagrafe, Stato Civile e Elettorale

1) Matrimoni

Pubblicazione di matrimonio

Prima di sposarsi occorre procedere alla pubblicazione, che è un atto con il quale due persone manifestano la volontà di sposarsi. La pubblicazione di matrimonio rimane affissa nel Comune di residenza degli sposi per almeno 8 giorni consecutivi. A partire dal quarto giorno di scadenza delle pubblicazioni, il Comune presso il quale i futuri sposi l'hanno richiesta rilascia il relativo certificato, che conserva validità per un massimo di 180 giorni dalla data di rilascio.

Matrimonio da celebrarsi con Rito Civile

La documentazione viene acquisita d'ufficio. Per i nubendi stranieri occorre il nulla-osta rilasciato dal consolato straniero in Italia e legalizzato dalla Prefettura.

Matrimonio da celebrarsi con Rito Religioso

Occorre la richiesta di pubblicazioni del parroco della propria parrocchia. Per i nubendi stranieri occorre il nulla osta rilasciato dal consolato straniero in Italia e legalizzato da una Prefettura.

2) Nascita - Dichiarazione

Va presentata entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria della struttura sanitaria dove si è verificata la nascita, o entro 10 giorni presso l'Ufficio Stato Civile del comune di nascita o presso quello di residenza di uno dei genitori. Se il bimbo è nato già morto o se, nato vivo, sia deceduto prima che sia stata effettuata la dichiarazione di nascita, la denuncia va presentata soltanto presso l'Ufficio di Stato Civile del comune di nascita. Se i genitori non sono coniugati tra loro devono presentarsi entrambi.

3) Cambio di residenza

E' obbligatorio effettuare l'iscrizione al registro della popolazione residente nel Comune entro 20 giorni dal cambio effettivo di dimora. L'iscrizione va richiesta da un componente maggiorenne della famiglia che deve esibire all'Ufficio Anagrafe un documento d'identità e numero di codice fiscale. Gli stranieri extracomunitari devono presentare il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura, il codice fiscale e il passaporto.

Gli stranieri comunitari (cittadini dell’Unione Europa) devono uniformarsi al D.Lgs. n. 30, del 06.02.2007 ( G.U. n. 72, del 27.03.2007), alla Circolare del Ministero dell’Interno n. 19, del 06.04.2007 ed altre circolari ministeriali emanate in merito.

Per ottenere l'aggiornamento automatico della patente di guida e del libretto di circolazione bisogna presentare all’atto della richiesta di residenza, la prescritta dichiarazione all'Ufficio anagrafe. (vale solo per i cittadini italiani).

4) Carta d'identità

La carta d’identità avrà la durata dipendente dall’età anagrafica del cittadino, secondo le seguenti regole:

  • 3 anni, per i minori di 3 anni;
  • 5 anni, nella fascia di età 3-18 anni;
  • 10 anni, per i maggiorenni.

Per il rilascio della carta d’identità valida per l’espatrio a minori, esclusivamente cittadini italiani, è necessario l’assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, oltre alla dichiarazione di assenza di motivi ostativi all’espatrio, ai sensi dell’art. 1 DPR 649/74.

Si ricorda che fino al compimento dei 14 anni l’espatrio dei cittadini italiani è consentito a condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari – il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato, analogamente a quanto previsto per il passaporto.

Al riguardo, il Ministero dell’Interno suggerisce l’opportunità di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore, quale l’estratto di nascita con indicazione di paternità e maternità, su modello internazionale.

  • - i certificati di nascita-identità, già validati per l’espatrio dalla Questura, sono utilizzabili fino alla data della loro scadenza, o fino ad eventuali nuove disposizioni che il ministero dell’Interno potrebbe impartire in merito.

Proroga delle carte d’identità

La durata di validità del documento d’identità, portata a 10 anni con l’applicazione dell’art. 31 del Decreto Legge 112/2008, riguarda anche le Carte in corso di validità al 26 giugno 2008 (data di entrata in vigore delle nuove disposizioni).

  • per quanto riguarda la Carta d’identità in formato cartaceo, ancora valide alla data del 26 giugno 2008, il Comune procede con la convalida del documento originario per ulteriori cinque anni, apponendo la dicitura: “validità prorogata ai sensi dell’art. 31 del D.L. 25/06/2008 n. 112 fino al ….”;
  • per quanto riguarda le Carte d’Identità Elettroniche, ancora valide alla data del 26 giugno 2008, il Comune attesta l’estensione di validità a 10 anni, rilasciando un certificato che riporta i dati identificativi della CIE, le generalità del titolare e la nuova data di scadenza, da conservare e presentare insieme al documento elettronico.

Si rende noto che sono stati segnalati disagi provocati dal mancato riconoscimento, da parte delle Autorità di frontiera di un significativo numero di Paesi esteri, dei documenti d’identità prorogati con le suddette modalità e pertanto, a richiesta del cittadino che intende recarsi all’estero, POTRA’ ESSERE RILASCIATO UN NUOVO DOCUMENTO D’IDENTITA’, valido 10 anni dalla data di emissione.

Maggiori informazioni sul riconoscimento della proroga di validità delle carte d’identità da parte dei Paesi esteri sono reperibili sul sito www.viaggiaresicuri.it.

La carta d’identità può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza.

Documenti per il rilascio:

  • 3 foto tessera, altro documento di riconoscimento o due testimoni. I minori devono presentarsi con entrambi i genitori.
  • Serve l'autorizzazione del Giudice tutelare quando il richiedente non sia il titolare esclusivo della patria potestà e non abbia l'assenso dell'altro genitore.

Documenti per il rinnovo:

  • 3 fotografie e vecchia carta di identità.
  • In caso di smarrimento o furto della Carta è necessario presentare copia della denuncia fatta alle autorità di P.S.

5) Certificati anagrafici

L'Ufficio Anagrafe rilascia immediatamente certificati di nascita, matrimonio, morte, stato di famiglia, residenza, cittadinanza, stato libero, esistenza in vita, godimento diritti politici, iscrizione nelle liste elettorali, identità personale.

Contatti Comune di Monrupino